Gruppo Astrofili di Padova 2016 I. Codato   ©
La a La Strumentazione
L'Osservatorio è costituito da due locali situati all'ultimo piano della palazzina dell' ex macello in Via Cornaro 1/b. Il locale sottocupola è stato adibito a Control Room, qui si trovano i computer preposti al controllo del telescopio e della strumentazione. Al di sopra di questo locale si trova l'osservatorio a cui si accede tramite una scala metallica. La cupola a semisfera si divide in due parti che scivolano su apposite guide metalliche in modo da lasciare aperta una finestra di osservazione larga 85cm per 180° in modo da permettere l'osservazione del cielo a qualsiasi altezza, dall'orizzonte allo zenit. Il movimento in azimut è assicurato da un motore elettrico comandato dal sistema di puntamento del telescopio. Il telescopio è dotato di un sistema di puntamento automatico che permette di puntare un qualsiasi oggetto con un errore massimo di 1'. Inoltre tale sistema, in combinazione con la camera di guida, controlla il moto del trascinamento orario con una precisione di 0,3" rms.  La dotazione ottica del sistema comprende inoltre una serie completa di oculari che è possibile usare con entrambi i telescopi per poter osservare visualmente il cielo specialmente durante le serate pubbliche.  Tutta la strumentazione è controllata da una LAN di 3 computers collegati ad internet tramite ADSL
La sala di controllo
Gruppo Astrofili di Padova       2015  R. Cariolato  ©